Progetto ODa

Open Data è un termine ombrello generalmente associato con matrici di dati reperibili in forma digitale, interoperabili, rilasciati con licenze aperte e quindi potenzialmente riutilizzabili da parte di organismi o singoli utenti, per diversi propositi di ricerca, sviluppo e innovazione. In particolare, gli Open Data vengono spesso generati dalla Pubblica Amministrazione, che deve gestire e predisporre una innumerevole quantità di dati a partire dai servizi che eroga; e dalla ricerca scientifica, cui attività principale e la generazione e analisi di dati a partire dai quali elabora prodotti di tipo teorico-concettuale o empirico-materiale.
Stando a questa definizione, e poiché gli Open Data sono già utilizzati nel settore pubblico e privato, è possibile pensare che gli stessi possano essere utilizzati nell’istruzione e la formazione. Essendo aperti, hanno tutte le caratteristiche necessarie per essere considerati “Open Educational Resources” (risorse educative aperte), ovvero risorse digitali con licenza aperta che possono essere utilizzate con scopi formativi in più ambiti e a più’ livelli.
Tuttavia, la sovrapposizione di queste categorie (Open Data e Open Educational Resources) richiede un maggiore dibattito su aspetti concettuali, di progettazione e di implementazione formativa. Tale dibattito risulta rilevante non soltanto per l’innovazione didattica ma anche come parte del movimento “Open” nelle sue varie manifestazioni (accesso, uso della conoscenza prodotta con fondi pubblici, democratizzazione della conoscenza e cittadinanza attiva). Infatti, l’impatto formativo di questa relazione concettuale (Open Data come Open Educational Resources) può’ avere un impatto sulla creazione di Competenza Digitale, oggi considerata centrale sia per lo sviluppo personale e culturale del cittadino, sia per lo sviluppo socio-economico.
Sulla base di queste premesse, il presente progetto di ricerca mira ad esplorare il senso dato dai vari stakeholder della formazione universitaria, scolastica e professionale nel contesto italiano, rispetto alla problematica dell’alfabetizzazione ai dati aperti.
L’analisi esplorativa si basa su 3 questionari online rivolti a diversi livelli d’istruzione e formazione, accessibili di seguito:

Questionario 1

Scuola – Accedi al questionario

Questionario 2

Università – Accedi al questionario

Questionario 3

Formazione Continua e Professionale – Accedi al questionario


Team OEI-ODa (Javiera Atenas, Juliana Raffaghelli, Fabio Nascimbeni, Valentina Bazzarin)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *